Schemi di trasporto flessibile quali i servizi di trasporto a chiamata o il taxi collettivo offrono un'alternativa sostenibile per soluzioni di mobilità urbana personalizzate e tuttavia ancora collettive. Nell'ambito del progetto PERHT, a Treviso sarà sviluppato e dimostrato un servizio di taxi collettivo (Col-Taxi) come nuovo schema di mobilità fortemente integrato con l'offerta attuale di trasporto pubblico.

Col-Taxi sarà gestito dalla compagnia di taxi che opera nell'area urbana di Treviso e interesserà il centro storico (all'interno delle antiche mura) le aree circostanti e la zona limitrofa all'area urbana, negli orari in cui  il servizio di trasporto non è operativo o nelle fasce a "domanda debole" (es. servizio notturno, domenicale, festivo, ecc). Grazie al Col-Taxi, semplicemente prenotando in anticipo la corsa mediante chiamata ad un call-centre dedicato, gli utenti potranno viaggiare tra qualsiasi origine e destinazione nella città normalmente coperte dal servizio di trasporto pubblico.

In generale, Coll-Taxi offrirà un servizio di trasporto collettivo flessibile ed economico integrato con i servizi di mobilità presenti o futuri, come i servizi di "Park&Ride", bike-sharing e bike-stations, servizi ferroviari regionali, ecc.

Questo servizio sarà inizialmente accessibile agli utenti abbonati ai servizi di trasporto pubblico (ad es., possessori di abbonamento mensile o annuale). In base ai risultati delle sperimentazioni, il servizio potrebbe essere esteso ad altri tipi di utenti.